La Fede Bahá'í a Lecce - Comunità Bahá'í del Salento

Bahaisalento-anno-175-Era-Bahai
Vai ai contenuti

La Dichiarazione del Báb - 23 maggio 1844

23 maggio 1844 - LA DICHIARAZIONE DEL BÁB
Sono trascorsi centosettatre anni da quando l’inventore e pittore statunitense Samuel Finley Breese Morse (Charleston 1791 – Poughkeepsie 1872) lanciò dal Palazzo del Campidoglio in Washington (diretto al quartiere generale delle Ferrovie B&O di Baltimora) il primo messaggio telegrafico, in punti e linee. “Ciò che Dio ha scritto” - “What hath God written” erano le parole contenute in quel primo telegramma della storia, trasmesso il 24 maggio del 1844.

Ascensione di Bahá'u'lláh (1817-1892)

Akka, Israele - il 28 maggio 1892 di 125 anni fa Bahá'u'lláh trapassa nella sua casa fuori Akka.
I Baha'i in tutto il mondo ogni anno commemorano la ricorrenza con particolari programmi devozionali volgendosi in direzione della Sua sepoltura, che per bahá'í è il luogo più sacro della terra.
Il Santuario di Bahá'u'lláh è adiacente alla casa dove ha vissuto i Suoi ultimi anni, quando era un prigioniero dell'Impero Turco, anch...e dopo che le autorità Gli hanno permesso di vivere al di fuori delle mura della prigione della città di Acri.
Torna ai contenuti