Privacy Policy Cookie Policy

La Fede Bahá'í a Lecce - Comunità Bahá'í del Salento

Bahaisalento-anno-175-Era-Bahai
Bahai Lecce
Vai ai contenuti

La Dichiarazione del Báb - 23 maggio 1844

23 maggio 1844 - LA DICHIARAZIONE DEL BÁB
Sono trascorsi centosettatre anni da quando l’inventore e pittore statunitense Samuel Finley Breese Morse (Charleston 1791 – Poughkeepsie 1872) lanciò dal Palazzo del Campidoglio in Washington (diretto al quartiere generale delle Ferrovie B&O di Baltimora) il primo messaggio telegrafico, in punti e linee. “Ciò che Dio ha scritto” - “What hath God written” erano le parole contenute in quel primo telegramma della storia, trasmesso il 24 maggio del 1844.

Bicentenario della Nascita di Baháu'lláh Lecce

A Lecce la comunità bahá’í festeggerà il 21 ottobre, presso Sala multifunzionale Open Space Piazza San Oronzo, a partire dalle 17,30. Un programma di letture e storie, preghiere cantate, intermezzi strumentali, a cura della Comunità Bahá’í di Lecce che accompagnerà la Celebrazione dei 200 anni della Nascita di Bahá’u’lláh, la "Gloria di Dio", di cui si presenterà la vita e il messaggio.

Bicentinario della nascita di Bahá'u'lláh - Risoluzione del consiglio comunale di Cambridge

Risoluzione del consiglio comunale di Cambridge: "Ieri sera il Consiglio Comunale di Cambridge ha approvato una risoluzione che onora il Bicentenario della nascita del Fondatore della Fede Bahá’í.
DELIBERA: che la città di Cambridge, in riconoscimento del significato di questo bicentenario, esorti tutti i cittadini a lavorare per la realizzazione dei principi della pace, della giustizia e della solidarietà umana promossa da Bahá'u'lláh.

Ascensione di Bahá'u'lláh (1817-1892)

Akka, Israele - il 28 maggio 1892 di 125 anni fa Bahá'u'lláh trapassa nella sua casa fuori Akka.
I Baha'i in tutto il mondo ogni anno commemorano la ricorrenza con particolari programmi devozionali volgendosi in direzione della Sua sepoltura, che per bahá'í è il luogo più sacro della terra.
Il Santuario di Bahá'u'lláh è adiacente alla casa dove ha vissuto i Suoi ultimi anni, quando era un prigioniero dell'Impero Turco, anch...e dopo che le autorità Gli hanno permesso di vivere al di fuori delle mura della prigione della città di Acri.

Come Sviluppare una vita Spirituale

Nel 1982, in seguito all'appello della Casa Universale di Giustizia per una campagna di spiritualizzazione della comunità bahá'í, il Sig. Adib Taherzadeh membro della Casa Universale di Giustizia dal 1988 al 2000 e al epoca Consiglier Continentale, scrisse questa breve lettera sullo sviluppo di una vita spirituale, spiegando come la parola divina può influenzare la nostra anima, indicando i "quatro passi essenziali" per lo sviluppo di una vita spirituale.

La Fede Bahá'í ed alcuni sui Principi

“Siete frutti di un unico albero e foglie di un solo ramo” - Bahá'u'lláh -
Alcuni Principi della Fede Bahá'í,
La libera ed indipendente ricerca della verità,
L’unità del genere umano,
L’unità di Dio e l’unità delle religioni,
L’abolizione di ogni forma di pregiudizio religioso, razziale, sociale o nazionale,
L’armonia fra la scienza e la religione,
La parità fra uomini e donne
L’unità della famiglia...
Torna ai contenuti
Privacy Policy Cookie Policy